Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Lingue
Image Portlet
Sezioni
Home Didattica Corsi di studio Classe LM-37 - Lingue, culture e traduzione letteraria

Classe LM-37 - Lingue, culture e traduzione letteraria

Corso di laurea magistrale in Lingue, culture e traduzione letteraria

Il Corso di laurea magistrale in Lingue, culture e traduzione letteraria offre una preparazione approfondita fornendo competenze di carattere teorico, metodologico e critico in due ambiti linguistico-culturali, promuovendo, nel corso del biennio, lo studio specifico di due lingue e di due letterature.

Il Corso biennale garantisce una compatta base di attività formative comuni e la possibilità di combinare le scelte linguistiche in modo differenziato.

Le discipline che caratterizzano il corso sono le lingue e le letterature inglese, francese, spagnola, tedesca, anglo-americana, araba, russa e cinese. Nel corso del biennio verrà prestata attenzione tanto alle problematiche critico-letterarie che a quelle linguistico-semiologiche, con l’obiettivo di assicurare un’elevata conoscenza dei diversi fenomeni linguistici, favorendo il confronto con i testi e prestando particolare attenzione alla traduzione letteraria e alle diverse espressioni delle civiltà europee ed extraeuropee.

Sono inoltre previste numerose attività laboratoriali: esercitazioni linguistiche, telematiche e sulle, digital humanities, laboratori di traduzione, e di teatro e cinema in lingua. È prevista la possibilità di presentare certificazioni esterne attestanti tali competenze.
L’offerta didattica del corso di laurea magistrale in Lingue, culture e traduzione letteraria permette di accedere al Tirocinio Formativo per l’insegnamento nelle scuole medie inferiori e superiori, previa acquisizione di tutti i requisiti per l'ammissione richiesti dalla normativa vigente.

Didattica integrativa delle lingue straniere

I corsi di Lingua e traduzione prevedono attività di didattica integrativa condotte da lettori/lettrici e collaboratori/collaboratrici ed esperti linguistici (CEL) madrelingua. Queste attività consistono in esercitazioni in aula o in laboratorio volte a perfezionare le competenze linguistiche degli/delle studenti. Le prove scritte delle varie lingue hanno come obiettivo la valutazione del raggiungimento dei livelli di competenza che tali esercitazioni concorrono a perfezionare, e sono strutturate di conseguenza.

Lettori

Test orientativi per le lingue straniere

I corsi della prima annualità di Lingua e traduzione (tutte le lingue) prevedono un test orientativo che ha l’obiettivo di verificare il livello linguistico in ingresso. I test orientativi verranno somministrati durante la prima settimana di lezione, secondo le modalità indicate nella pagina del/della docente titolare dell’insegnamento.

Sbocchi professionali

La laurea magistrale in Lingue, culture e traduzione letteraria fa acquisire specifiche ed approfondite competenze nel campo della traduzione di opere letterarie e saggistiche e nella consulenza editoriale, per le funzioni di traduttore, di revisore e redattore di testi di varia tipologia, anche in contesto plurilingue, di consulente linguistico nei settori dello spettacolo, del giornalismo e della comunicazione multimediale.

L’ampio e approfondito livello di preparazione costituisce altresì un punto di forza per orientare i laureati verso istituti di cooperazione internazionale, istituzioni culturali italiane all’estero, rappresentanze diplomatiche e consolari, enti e istituzioni nazionali e internazionali dove si possono ricoprire ruoli di elevata responsabilità, nonché verso tutti quei contesti lavorativi ove si richieda un’elevata professionalità nel campo della mediazione culturale.

Il corso prepara anche all’insegnamento nella Scuola secondaria inferiore e superiore, previo conseguimento del titolo di abilitazione all’insegnamento, secondo la normativa vigente.

La prova finale della laurea magistrale è costituita da una tesi scritta, che dovrà avere carattere di originalità e sarà svolta sotto la guida di un docente. Una parte della discussione si svolgerà in lingua straniera.

Al compimento degli studi, con l’acquisizione dei 120 crediti complessivi previsti, è conseguita la laurea magistrale in Lingue, culture e traduzione letteraria (Classe LM-37).

Consulta i piani di studio