Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home News Aperte le candidature al Consiglio Nazionale Studenti

Aperte le candidature al Consiglio Nazionale Studenti

Il 14 e il 15 maggio, gli studenti votano per i rappresentanti nazionali
Elezioni CNSU

Elezioni CNSU

Sono indette per i giorni 14 e 15 maggio 2019 le votazioni, presso ciascuna sede universitaria, per l'elezione delle seguenti componenti del Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari:
a) 28 componenti eletti tra gli studenti iscritti nell'anno accademico 2018/2019 a corsi di laurea, a corsi di laurea magistrale, a corsi di laurea magistrale a ciclo unico o a corsi di laurea  di precedenti ordinamenti, secondo la normativa vigente;
b) 1 componente eletto tra gli iscritti ai corsi di specializzazione del vecchio e nuovo ordinamento, di cui art. 4 comma 1, della legge 19 novembre 1990 n. 341 e all'art. 3 del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270;
c) 1 componente eletto tra gli iscritti ai corsi di dottorato di ricerca del vecchio e nuovo ordinamento, di cui all'art. 4 della legge 3 luglio 1998, n. 210 e all'art. 3 del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270.
Le operazioni elettorali si svolgeranno secondo il seguente calendario:
- 14 maggio 2019, dalle ore 9.00 alle ore 19.00;
- 15 maggio 2019, dalle ore 9.00 alle ore 14.00. Seguirà lo scrutinio.

CANDIDATURE
Rappresentanti studenti
L'elettorato passivo è attribuito agli studenti iscritti che entro il 12 aprile 2019, data di presentazione alle Commissioni elettorali locali delle candidature e delle relative  sottoscrizioni, abbiano formalizzato la propria iscrizione, in base alle modalità previste dai singoli atenei.
VAI ALLA PAGINA DELLE ELEZIONI

Cos'è il CNSU?
Il Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari (CNSU) è un organo consultivo del MIUR composto da ventotto membri eletti dagli studenti dei corsi di laurea triennale e specialistica, dagli specializzandi e dai dottorandi di ricerca. I suoi membri durano in carica due anni e sono rieleggibili. Il CNSU formula pareri e proposte al Ministro sui progetti di riordino del sistema universitario, sui decreti ministeriali e sui criteri di assegnazione e utilizzazione dei finanziamenti da parte delle università.
Il CNSU infine elegge tra i suoi componenti otto rappresentanti che siedono nel Consiglio Universitario Nazionale (CUN), il più alto organo di rappresentanza del sistema accademico italiano.