Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home News Progetto Ambasciatori della Fondazione Antonio Megalizzi

Progetto Ambasciatori della Fondazione Antonio Megalizzi

Aiuta a portare il messaggio di Antonio in tutte le scuole | iscrizioni entro il 19 marzo 2021
Ambasciatori Fondazione Megalizzi

Ambasciatori Fondazione Megalizzi

Entra anche tu a far parte degli Ambasciatori della Fondazione Antonio Megalizzi per portare il messaggio di Antonio in tutte le scuole: essere cittadine e cittadini europei consapevoli, informati e dotati di senso critico.
Antonio Megalizzi è stato fondatore e caporedattore del format radiofonico Europhonica. Un “artigiano della parola” che sceglieva con cura i termini da utilizzare; sapeva quanto fossero importanti per trasmettere notizie corrette e comprensibili a tutti. Per questo, cercava sempre parole accattivanti e vere, semplici ma non banali, per affrontare temi seri con la giusta dose di ironia. Dopo l’attentato di Strasburgo dell’11 dicembre 2018 in cui Antonio ha perso la vita, i suoi familiari e amici hanno deciso di creare la Fondazione per diffondere i suoi valori.

La proposta prevede di individuare e formare 30 tra studenti e studentesse universitari e neolaureati che andranno a ricoprire il ruolo di Ambasciatori della Fondazione Antonio Megalizzi presso scuole, associazioni e gruppi di giovani interessati attraverso cicli di interventi con lo scopo di presentare ed approfondire tematiche volte a rafforzare un’identità collettiva nazionale ed europea e sviluppare nuove forme di senso critico, civile ed etico della collettività.

Ogni Ambasciatore e Ambasciatrice potrà esprimere la preferenza per interagire con giovani appartenenti ad una o più gruppi distinti per fasce di età:
• bambini
• adolescenti
• giovani adulti

Destinatari:
La call è rivolta a cittadine e cittadini dell’Unione europea che risultino regolarmente iscritti in un Ateneo oppure neolaureati da non più di 12 mesi alla data di pubblicazione del bando. Per gli studenti di nazionalità non italiana è richiesta una conoscenza della lingua italiana di livello almeno C1 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue.

E' possibile iscriversi entro il 19 marzo 2021
SCOPRI DI PIU'